SCONFITTA IN UN MATCH AVARO DI EMOZIONI

Terza sconfitta consecutiva per il Calcio Aviano, questa volta condita però anche da una prestazione incolore in quel di S. Vito di Fagagna, contro la Diana.

I ragazzi di mister Steve Agostinetto partono subito male e la Diana prende subito le redini del gioco, mostrandosi pericolosa nella metà campo giallonera. Al 6′ minuto la prima palla gol arriva su un calcio di punizione a due da dentro l’area, concesso dal direttore di gara per un retropassaggio raccolto con le mani da Manuel Mognol. Il tentativo però si infrange contro la folta barriera avianese, che sbaraglia ed evita il gol dell’1-0. Ma è una gioia solo passeggera, perchè dopo soli tre minuti la Diana passa in vantaggio, siglando quello che poi si rivelerà essere il gol vittoria, grazie ad una magistrale conclusione di Carnelons. Nulla da fare per Mognol e vantaggio per i locali. La Diana, sulle ali dell’entusiasmo, prende coraggio e tenta in più occasioni il raddoppio, mostrandosi però imprecisa in fase di finalizzazione. L’unico sprazzo di luce in un primo tempo opaco dei ragazzi di Agostinetto è ad opera di Massimiliano Rover, anche lui su calcio da fermo. Pallone che però si perde alto. Il primo tempo regala poi altre occasioni per la Diana, non sfruttate a dovere; risultato che quindi rimane sempre di 1-0.

Nella ripresa, con l’ingresso di Fernando Canella a dare ordine in mezzo al campo, i gialloneri riescono ad essere meno disordinati e a proiettarsi maggiormente in zona offensiva, specie con le combinazioni tra Cester e Querin in fascia destra, ma senza rendersi realmente pericolosi dalle parti del portiere di casa. Poi è di nuovo Max Rover a provare ad accendere la luce, ancora da calcio da fermo. Ma nulla da fare, per i gialloneri non è giornata. Tant’è che dal 25′ in poi i padroni di casa si riaffacciano in avanti, non creando moltissimo, ma nemmeno concedendo grandi occasioni per il Calcio Aviano.

 

Match che dunque termina con uno scialbo 1-0 per la Diana; una partita giocata male dai nostri, soprattutto sotto il profilo della motivazione e della voglia di portare a casa il risultato. I ragazzi di Agostinetto sono chiamati ad una svolta già domenica contro il San Daniele di fronte al pubblico amico del “Cecchella” per raddrizzare questo periodo no.

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *