LA DURA LEGGE DEL GOL

Dopo il primo punto ottenuto in casa contro il Porcia, la Juniores di mister Massimo Zoni affronta in trasferta il Sedegliano in un match che si preannuncia equilibrato.

Calcio Aviano che sin dai primi minuti fa la partita creando diverse azioni per portarsi in vantaggio senza però trovare il goal, anche per merito del portiere avversario, il quale compie alcune parate davvero importanti. Al 25’ però il Sedegliano trova il gol del vantaggio sulla prima azione pericolosa degna di nota. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il nostro portiere viene anticipato in uscita dall’attaccante locale, che insacca facilmente in rete il gol del vantaggio bianco azzurro. Il Calcio Aviano nonostante il colpo subito non molla e continua a giocare, concedendo poche azioni agli avversari e tentando in tutti i modi di colpire, per acciuffare quello che sarebbe un meritatissimo pareggio. Invece così non è e le due squadre vanno a riposo sull’1-0 per il Sedegliano.

Nella ripresa, la squadra ospite continua la partita con lo stesso ritmo del primo tempo concedendo poco; attorno al 20’ del secondo tempo, i gialloneri si procurano un calcio di rigore a favore sugli sviluppi di una verticalizzazione che Nicola Istrice era pronto a concludere a rete; la deviazione del difensore locale con la mano porta l’arbitro ad assegnare il penalty per la squadra di mister Zoni. È lo stesso Istrice a prendere la palla in mano per calciare il rigore, ma il portiere avversario compie un ottima parata negando così il goal del pareggio e lasciando l’amaro in bocca ai nostri ragazzi, che avevano assaporato la gioia del pareggio, risultato che sarebbe stato meritato per quanto creato. Invece, come nella più classica delle severissime leggi del calcio, gol sbagliato equivale a gol subito. Dopo pochi minuti dal penalty neutralizzato, i padroni di casa trovano il raddoppio causa leggerezza difensiva giallonero. Il Calcio Aviano non molla e ci prova fino alla fine, ma al triplice fischio il risultato è di 2-0 per il Sedegliano.

 

Anche se i ragazzi di mister Zoni hanno fatto la partita, concedendo pochi tiri in porta al Sedegliano, i gialloneri non sono riusciti ad ottenere i primi tre punti di questa stagione. Nonostante ciò, hanno dimostrato che stanno continuando il loro percorso di crescita, giocando a pallone, prendendosi anche i complimenti dalla squadra avversaria. Rimbocchiamoci le maniche, pronti a fare del nostro meglio sabato contro il Saronecaneva!

 

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *