PAREGGIO A RETI BIANCHE

I Giovanissimi di mister Marco Castellarin e Michele Marzio pareggiano anche nella seconda giornata di ritorno a Budoia contro i padroni di casa del Polcenigo.

I gialloneri partono subito forte, cercando di imporre il proprio predominio territoriale; ma il Polcenigo è squadra ostica e si difende con grinta, provando a ribaltare l’azione di gioco in contropiede. Il Calcio Aviano per i primi 15’ di gioco ha un buon possesso palla, portandosi ripetutamente e pericolosamente dalle parti della difesa neroverde, ma prima Mengoni e poi Cardoni non riescono a rendersi realmente pericolosi. Il Polcenigo piano piano prende le misure e verso il 20’ del primo tempo crea una pericolosa palla gol, sventata dal nostro numero 1 Mattia Rossetto, bravo ad alzare la palla di quanto basta sopra la traversa e a concedere il corner per i padroni di casa. Passato lo spavento, il Calcio Aviano riprende ad attaccare e verso la fine del primo tempo arriva la palla gol più pericolosa della prima frazione con Diego Manca che colpisce la traversa su una punizione. Con questa clamorosa palla gol termina il primo tempo.

La seconda parte del match parte con il Calcio Aviano sempre intraprendente a tenere il pallino del gioco in mano, mentre il Polcenigo, bello solido in difesa, tenta di colpire in contropiede. Ma il match nella ripresa scivola via con pochi sussulti. I padroni di casa vanno vicini al gol su calcio d’angolo, mentre agli ospiti manca sempre la cattiveria negli ultimi 15 metri per colpire. Termina come detto senza ulteriori sussulti il match

 

Un pareggio giusto nel complesso, il Calcio Aviano forse è stato leggermente più intraprendente, ma la mancanza di cattiveria sotto porta si è fatta sentire nel risultato finale, specie nel primo tempo. Aspetto positivo è lo zero alla voce “gol subiti”, sinonimo questo di una buona compattezza di squadra che sta venendo fuori pian piano.

Ora testa al prossimo match di domenica contro il Roveredo.

 

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *