LE SOLITE AMNESIE PORTANO AL TERZO PARI CONSECUTIVO

40’ di buonissimo calcio non bastano ai Giovanissimi di mister Marco Castellarin e Michele Marzio. Infatti a San Martino tra Calcio Aviano e Virtus Roveredo finisce con un pareggio, risultato che non accontenta i padroni di casa, che sciupano il doppio vantaggio ottenuto nella prima frazione di gioco.

Gli avianesi partono forti e nei primissimi minuti di gioco sono decisi nel mettere al sicuro il match. Dopo pochi secondi è Alì El Dagmouny ad avere sui piedi l’occasione dell’1-0, ma la difesa avversaria spazza non senza qualche esitazione. Il Calcio Aviano ci crede e vuole improntare subito il match portandolo dalla propria parte. Il gol arriva al 5’ di gioco con Tommaso Natale che conclude da fuori area con una splendida conclusione che sbatte sul palo prima di entrare in rete: Calcio Aviano in vantaggio. I gialloneri gestiscono bene il vantaggio ottenuto. In difesa Mircea e Buso fanno buona guardia a Rossetto, Burei sulla fascia si propone in fase offensiva, creando scompiglio tra le maglie del Roveredo. Diverse occasioni capitano sui piedi dei nostri ragazzi, la più clamorosa sui piedi di Suppressa, che però non riesce a concludere in rete. Poco prima della fine del primo tempo ottima azione di Ludovico Rigo, che si inserisce in area di rigore e viene atterrato da un difensore biancoazzurro. Per il direttore di gara non ci sono dubbi: è calcio di rigore. Dal dischetto Diego Manca insacca nell’angolino e sigla il gol del 2-0 che sembra mettere in ghiaccio il match.

Ma nella ripresa il copione cambia. Il Calcio Aviano entra in campo troppo compassato, mentre la Virtus Roveredo alza i giri del motore. Dopo pochi minuti dal fischio d’inizio, incursione dalla destra degli ospiti e pallone messo nel mezzo: la palla sfila per tutta l’area piccola, prima che l’attaccante del Roveredo non faccia altro che toccarla per insaccarla in porta: 2-1 e partita riaperta. Il Roveredo prende coraggio e si fa vedere dalle parti di Rossetto, con i ragazzi di Castellarin completamente nel pallone. Dopo pochi minuti dal gol del 2-1, il Roveredo trova anche il pareggio grazie ad un pallonetto che beffa Rossetto: 2-2 e tutto nuovamente da rifare. Il Calcio Aviano però non ha la forza per riprendere in mano la partita e, anzi, è il Roveredo che tiene sulla propria metà campo il Calcio Aviano alla ricerca del vantaggio. Vantaggio che però non arriva: il match termina in pareggio.

 

Una gara che lascia dei rimpianti tra i ragazzi avianesi, vista la cattiva gestione del doppio vantaggio. Episodi che sicuramente aiutano a crescere e a migliorare in futuro.

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *