“GIOCO DEL CALCIO”

Una bella mattinata, che però è stata macchiata da episodi extra-campo che non hanno fatto di sicuro bene ai ventidue ragazzi presenti in campo. Noi ci limiteremo a raccontare semplicemente la partita, ricordando però che nello sport, così come nella vita, si vince e si perde, portando rispetto sia ai vincitori che ai vinti. L’esempio deve partire dagli adulti presenti negli spalti e trasmesso ai ragazzi in campo. Ci auspichiamo che si migliori sempre di più in questo aspetto.

Passando alla gara, i padroni di casa partono molto forte e costringono il Calcio Aviano nella propria metà campo. Dopo 10’ di apnea, i gialloneri mettono fuori la testa e grazie a Nocent, abile a fare sportellate con gli avversari, serve splendidamente Manca; ma il tiro del numero dieci giallonero viene ritardato e la difesa sbroglia la matassa. La partita è molto divertente e giocata su buoni ritmi. Le due squadre provano a superarsi ma le difese fanno buona guardia e riescono a chiudere il primo tempo sullo 0 a 0.

La seconda frazione inizia con il Maniago che prova a fare gol, ma la retroguardia riesce a salvare senza grosse difficoltà. E quando non arrivavo i difensori, è bravo il nostro Rossetto a chiudere la strada. Il Calcio Aviano di tanto in tanto mette fuori la testa e quando si avvicina alla porta avversaria crea sempre qualche grattacapo. Ma Suppressa, Burei ed El Dalgmouny non impensieriscono più di tanto la porta avversaria. Al 25’, il Maniago riesce a trovare il pertugio giusto e con un bel diagonale trova il gol del 1-0, che si rivelerà poi decisivo. Il Calcio Aviano prova a rialzare la testa e avrebbe anche l’occasione per l’1-1 con una punizione a due in area. Manca e Mengoni non trovano però il gol.

Peccato per il risultato finale, ma i ragazzi hanno dato tutto sotto l aspetto dell’impegno e voglia. Prossimo impegno, in casa contro il Cordenons.

Forza Calcio Aviano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *