PAZZA JUNIORES!

Sicuramente non è stata una partita per cuori deboli, quella che si è giocata a San Martino sabato tra la Juniores di mister Angelo Mazzucchin e il Torre. Il match tra le due compagini è sentito, visto che è solo un punto il punto che differenzia il Calcio Aviano dal Torre, che insegue.

Nel primo tempo non c’è storia, il Calcio Aviano parte nettamente meglio, voglioso di riprendere il cammino positivo interrotto solo dalla pausa natalizia. La prima frazione di gioco si gioca su grandi livelli per i padroni di casa, che trovano il vantaggio con Nicola Istrice, abile a ribadire in rete su colpo di testa. I gialloneri non si accontentano dell’1-0 e trovano anche il raddoppio con Mattia Bidinost, che da fuori area insacca a fil di palo. I nostri ragazzi meriterebbero di fare altri gol, ma per poca cattiveria e poca mira non concretizzano. Il risultato al termine del primo tempo non cambia: 2-0 per i padroni di casa. La partita sembra direzionata verso gli avianesi, ma tra primo e secondo tempo il mister avverte i ragazzi di non calare di attenzione, perché basta un nulla per riaprire il match.

Ed infatti è quello che succede. Su un retropassaggio, il nostro portiere Nan commette un errore, decidendo di scartare l’attaccante ospite anziché rinviare il pallone. Il numero 9 viola è molto lesto e ruba il pallone a Nan, insaccando il 2-1 che riapre la partita e ridà morale agli ospiti. Subito dopo, a seguito di un lancio lungo, il Torre trova il raddoppio. Merito ancora dell’attaccante ospite, che sigla così la doppietta personale. Subito dopo il 2-2 i nostri tornano nuovamente in vantaggio con Alessio Mazzer di testa da calcio d’angolo e vanno vicini anche al quarto gol con Istrice: numero sulla sinistra dell’attaccante avianese, il quale però, invece di servire il compagno libero in mezzo all’area, decide di calciare, non trovando il gol. Passa poco tempo dall’occasione del possibile 4-2 che il Torre trova il 3-3, a seguito di un’azione abbastanza confusa, con il pallone ribadito in rete dall’esterno viola a seguito di un tiro del terzino ospite che, dopo aver sbattuto contro la traversa, non aveva varcato del tutto la linea di porta. Il Torre trova poi il vantaggio, su un rigore molto discusso. Passano pochi minuti e il direttore di gara assegna un altro penalty dubbio, questa volta al Calcio Aviano. Davide Zanatta dal dischetto è freddo e sigla il 4-4, risultato che poi sarà definitivo.

Una partita pazza, che però lascia mister Mazzucchin abbastanza rammaricato per non aver chiuso la partita specie nel primo tempo e per aver fatto rientrare in partita gli avversari per errori individuali. Ora testa sul prossimo impegno, contro il Sesto Bagnarola!

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *