SCONFITTA PESANTE

La Prima Squadra di mister Steve Agostinetto perde il confronto con il Sedegliano, diretta rivale in classifica. Il risultato negativo di domenica pesa soprattutto nel morale dei nostri ragazzi, vogliosi di tirarsi fuori dalle sabbie mobili della zona rossa della classifica.

Il match riserva la prima grande emozioni dopo due minuti e capita sui piedi dell’attaccante ospite, che, una volta presentatosi a tu per tu con Berton, si fa ipnotizzare dal numero 1 giallonero, sciupando l’occasione del vantaggio. L’avvio spaventa i gialloneri, che faticano a costruire bel gioco. Le due squadre non si scoprono molto per paura di subire. Ne viene fuori una partita senza belle azioni né da una parte né dall’altra. E sullo 0-0 termina la prima frazione di gioco.

Nella ripresa il Calcio Aviano spinge sull’acceleratore e prova con alcune azioni a presentarsi dalle parti del portiere ospite. Al 3’ minuto l’occasione ghiotta capita sui piedi di Romano, che però non riesce a ribadire in porta il gol del vantaggio grazie alla deviazione del portiere. Passano pochi minuti ed è Alietti che tenta di infiltrarsi dentro l’area avversaria, senza successo. La partita potrà essere sbloccata solo da un episodio. Ed è proprio quello che accade al 16’, quando il Sedegliano passa in vantaggio. Ottima ripartenza dei biancoazzurri; il pallone giunge al centravanti ospite che lascia partire un destro potente rasoterra che prima pizzica il palo e poi si infila in gol. Lo 0-1 è una mazzata per le speranze giallonere. L’occasione più importante avverrà al 34’ quando Momesso in rovesciata da calcio d’angolo prova la magia. Ma la conclusione finisce alta e con essa anche le speranze avianesi.

A vincere al “Cecchella” è il Sedegliano. Per i nostri una chance sprecata per agganciare proprio gli udinesi e rilanciarsi in classifica. Ora testa al recupero contro il Bannia, in programma mercoledì 22 Gennaio a Fiume Veneto, a cui seguirà la trasferta di domenica contro il Sesto Bagnarola.

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *