IL 2021 SI CONCLUDE CON UNA SCONFITTA

Domenica 19 al Cecchella la Prima Squadra di mister Antonio Fior ha chiuso il girone d’andata con l’ultima partita dell’anno solare

Come spesso avviene, i gialloneri partono forti e decisi e infatti dopo cinque minuti di gioco passano in vantaggio, grazie ad un’azione solitaria di Maichol Caldarelli che, dai 25 metri ingrana la quarta, saltando gli avversari e, una volta arrivato a tu per tu con il portiere, ribadisce in gol dopo la ribattuta dell’estremo difensore ospite. Sembra il preludio per una giornata di riscatto, ma in realtà il gol iniziale illude. Dopo una manciata di minuti i ragazzi di casa subiscono la rete del pareggio, con la conclusione rossoblu che sbatte sul palo prima di finire addosso a Simone Sist che nulla può per evitare la sfortunata deviazione. Il pareggio colpisce i nostri, che infatti faticano a reagire. Dopo un paio di occasioni fermate dalla retroguardia avianese (per la cronaca, anche un paio di azioni in fuorigioco segnalate dal direttore di gara), l’Union Rorai trova il gol del vantaggio con Pagura che raccoglie un pallone che taglia fuori la difesa avianese. A tu per tu con Rossetto non sbaglia. Il Calcio Aviano tenta una timida reazione con Rosolen, ma è l’unico tentativo in un primo tempo che, di fatto, è terminato per i nostri nel momento del gol del pareggio.
La ripresa vede la reazione dei padroni di casa, che si stabiliscono nella metà campo avversaria, non riuscendo però a trovare lo spiraglio giusto per il gol. Ad andare vicino al vantaggio è Mazzarella, ma il portiere dell’Union è bravissimo a distendersi e ad evitare un gol praticamente fatto. Con il Calcio Aviano sbilanciato in avanti, il Rorai gioca di ripartenza e su una palla persa a centrocampo trova il gol dell’1-3 con Tomi nell’unico tiro ospite della ripresa. A testa bassa i gialloneri provano a riprendere in mano la partita. Vanno vicini al gol che riaprirebbe il match con Rover, che però trova la deviazione di un proprio compagno. Sembra finita, ma Maichol Caldarelli si inventa un’autentica prodezza dai 30 metri che riapre nuovamente il match: 2-3. Il Calcio Aviano meriterebbe il pareggio e in pieno recupero avrebbe l’occasione d’oro. Pallone splendido di Rover a centro area per l’inserimento di Poles, ma la sua conclusione viene deviata provvidenzialmente in corner. Dagli sviluppi dell’angolo, prima Airoldi e poi Rosolen sfiorano il pareggio, con un nulla di fatto.

Il finale è amaro, il 3-2 per gli ospiti è un risultato negativo che fa eco al difficile periodo che sta attraversando la nostra Prima Squadra. Speriamo che il 2022 porti un nuovo ruolino di marcia per il girone di ritorno. Uniti e compatti possiamo superare queste difficoltà!

Forza Calcio Aviano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.