SECONDA VITTORIA CONSECUTIVA

La Prima Squadra bissa il successo dell’esordio, sconfiggendo la Virtus con il risultato di 3-2.

.

I gialloneri di mister Antonio Fior partono subito con il piede sull’acceleratore e dopo soli quindici secondi dall’avvio del match sfiorano il vantaggio con Simone Sist. In un’azione replica del gol siglato sette giorni fa, il centrocampista giallonero conclude in porta, ma il suo tiro viene respinto dall’estremo difensore del Roveredo. Il Calcio Aviano continua a premere prima con Della Valentina che raccoglie un pallone dal limite dell’area concludendo a lato e poi con Caldarelli, ma il suo sinistro a incrociare sfiora solo il palo. Al 10′, il Calcio Aviano passa in vantaggio. Cross dalla destra di Rosolen e stacco poderoso di Giovanni Romano che anticipa il portiere e segna il gol del vantaggio avianese. La Virtus però reagisce e al 18′ trova il pareggio. Sugli sviluppi di un calcio di punizione, i padroni di casa trovano il gol al termine di un colpo di testa che oltrepassa la linea di Mognol, pur con diverse proteste dei gialloneri. Episodio dubbio che però non abbatte i ragazzi di mister Fior che continuano ad attaccare e si rendono pericolosi soprattutto da calcio d’angolo prima con Sist e poi con Della Valentina, ma entrambe le conclusioni finiscono di poco fuori dallo specchio. Al 35′ la Virtus rimane in dieci uomini, con il centrale biancoblu che ferma Romano lanciato a rete da Caldarelli. Caldarelli protagonista pochi minuti più tardi dell’azione che porta al rigore. L’attaccante avianese si libera sulla fascia, entra in area di rigore e viene atterrato. Per l’arbitro è penalty e dal dischetto lo stesso Maichol Caldarelli non sbaglia e sigla il nuovo vantaggio.

Nella ripresa i gialloneri iniziano maggiormente compassati e su un pallone in profondità servito in area di rigore, Cester commette fallo in area di rigore. Altro rigore. Mognol intuisce e sfiora leggermente, ma non basta: è di nuovo pareggio. Segue una fase piatta del match con poche occasioni da rete, ma con il Calcio Aviano padrone del campo e voglioso di riportarsi nuovamente avanti. I gialloneri colpiscono anche un palo con Caldarelli sugli sviluppi di corner. E’ solo questione di minuti e i ragazzi di Fior trovano il terzo vantaggio. Azione che si sviluppa da destra verso sinistra con Max Rover che serve un pallone in area per il neo-entrato Mattia Bidinost: il centravanti avianese incrocia con il sinistro e sigla il 2-3. Gol che poi si rivelerà decisivo. Gli ospiti continuano a premere per trovare il gol della sicurezza, che viene solo sfiorato da Gabriel Airoldi, con un sinistro dai 30 metri che finisce alto non di molto. A pochi minuti dal termine viene ristabilita la parità numerica a causa dell’espulsione di Sist. La Virtus prova a spingere alla ricerca di un pareggio, ma la retroguardia giallonera chiude bene le linee e concede solo un’occasione, ben neutralizzata da Mognol.

Il match termina così 2-3. Altra vittoria per i nostri ragazzi, questa volta più convincente rispetto a quella ottenuta sette giorni fa. Nonostante qualche errore di gioventù, la squadra ha mostrato ottime trame di gioco offensive. Adesso testa allo scontro diretto contro il San Quirino, in programma domenica prossima al Cecchella: ci si gioca la testa del gironcino di Coppa.

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *