LA DURA LEGGE DEL CALCIO

L’esordio in campionato contro l’Azzanese purtroppo porta la prima sconfitta stagionale per la nostra Prima Squadra. Un beffardo 2-1 arrivato al 94′ dopo una partita di gran spessore che ha visto i gialloneri di mister Fior dominare per lunghi tratti del match.

La prima frazione di gioco non regala grosse emozioni, se non uno squillo degli ospiti dopo pochi minuti su calcio di punizione. Al 25′ è Romano, ispirato dall’assist di Terry, a provare con un sinistro a giro che finisce alto non di molto. E’ proprio il numero 11 giallonero l’uomo più pericoloso e dopo pochi minuti crea scompiglio tra la difesa ospite. Dalla fascia di destra, Romano mette un pallone teso in area che Caldarelli riesce solo a sfiorare, senza però impensierire il portiere biancoazzurro.

La ripresa è più scoppiettante e già dopo 2′ i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Airoldi, che sugli sviluppi di un corner calcia con il sinistro, ma il pallone termina fuori. Passa un minuto e il Calcio Aviano trova il vantaggio. Splendida azione sull’asse Airoldi-Sist-Romano ed è proprio l’attaccante avianese che sguscia tra le maglie degli ospiti, entra in area di rigore e serve a Maichol Caldarelli il più facile dei gol: 1-0 meritato che conferma la buona forma dei padroni di casa. Il gol sprona i ragazzi di Fior a cercare il raddoppio e lo sfiora in un paio di occasioni, prima con Romano e poi con Caldarelli, ma entrambi i tentativi finiscono di poco a lato. Anche l’Azzanese si fa viva con Arabia che impegna Mognol; passa un minuto e lo stesso Arabia pesca in posizione di fuorigioco De Marchi che insacca per l’1-1 tra le proteste dei padroni di casa. Il pareggio però non demoralizza il Calcio Aviano, che continua a macinare gioco. All’ 89′ l’occasione spartiacque del match. Rover, servito sulla fascia sinistra, mette un pallone a centro area per il subentrato Mazzarella, la cui conclusione si stampa come un missile contro il palo. Sul ribaltamento di fronte l’Azzanese guadagna un calcio di punizione e, a tempo quasi scaduta, De Lucca trova la traiettoria perfetta: 2-1 ospite.

La beffa è atroce, perchè anche il pareggio sarebbe stato un risultato stretto per i nostri ragazzi, autori di una partita di gran spessore. Nonostante il morale basso, bisogna cercare di vedere il bicchiere mezzo pieno riguardante la prestazione offerta in vista del prossimo match, a Rauscedo contro il Vivai.

Forza Calcio Aviano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *